lunedì 10 marzo 2014

A MARIE TRINTIGNANT


di Nina Giardinieri, acuta, puntale e sagace scrittrice siciliana. Tra i suoi più celebri romanzi, " Il Libro Nero", terzo classificato al concorso letterario “ F. Ivaldi” 2006.





VAGA ORA IL TUO SGUARDO NELL'IMMENSO:
VITTIMA DI UN UOMO.


LO AMAVI COME AMAVI LA VITA,
MA SUA MANO OSCENA HA RECISO LA TUA.


ORA STAI FRA MIRIADI DI FIORI DI LUCE
IN LUMINESCENZE COSMICHE


E SUL TUO VISO,DOVE LA TRISTEZZA FU OMBRA,
PENTAGRAMMI DI NOTE S'INFRANGONO
O FORSE IL SILENZIO ,QUELLO DI UN FIORE
DALLO STELO FLESSUOSO,ABBATTUTO
DALLE UMANE MISERIE,TACE NELL'ETERNO.


E VAI,MARIE,NON SO PER QUALI STRADE:
OSCURO E' IL CAMMINO DELLA VITA,
IGNOTO QUELLO DELLA MORTE.


FORSE DIVINO?
NON SO,MARIE,
MA LA TUA MORTE TI FA' MARTIRE
E VITTIMA DI ESSERE NATA DONNA.

2 commenti:

  1. Triste realtà della violenza sulle donne! Ma chi sono le madri che crescono certi mostri?
    Gaetan-Tony Di Napoli (Belgio)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condividiamo il suo pensiero Sign. Gaetan Tony.

      Elimina